Trattare il tratteggio. Corso sulle tecniche del tratteggio a china

La mano (quella del disegnatore) ha una sua autonomia rispetto al resto del corpo, una sua sapienza, una capacità di far emergere il caos della mente e di dare ad esso una forma; e poi andando avanti è la linea a vivere di vita propria, ad avere un inizio e una fine, a intersecare le altre linee con diversa personalità e molteplici significati
Tullio Pericoli – “Pensieri della mano”, Adelphi

Che cos’è il tratteggio?
Oltre a delineare contorni, le linee possono essere utilizzate anche per rendere i valori di chiaroscuro (luce e ombra) in un disegno. Questo si può ottenere tramite il tratteggio.
Che cos’è il tratteggio? Il tratteggio è uno degli strumenti più preziosi che puoi avere a disposizione per rendere valori di chiaroscuro e trame superficiali in un disegno.
È una delle tecniche base del disegno che non si basa su una casuale stesura di tratti, ma in un’operazione precisa che si compone di tratti paralleli l’uno all’altro, che poi si intersecano, nelle differenti direzioni, in modo regolare. Un incrocio di centinaia di linee sottili fra loro per dar luogo a tonalità riccamente variegate.

Il corso si rivolge a coloro che amano dare forma e contenuto alle proprie idee attraverso la tecnica del tratteggio. Il corso ha lo scopo di formare l’alunno/a e di fornire i mezzi necessari, studiando anche le vecchie tecniche, per poter creare nuovi linguaggi e trovare contaminazioni tra le molteplici espressioni visive. Figure professionali capaci di analizzare e applicare i processi creativi e grafico-espressivi propri della comunicazione per segni e immagini.

Il progetto finale ha l’obiettivo di approfondire la conoscenza delle caratteristiche comunicative ed espressive del tratteggio imparato durante il corso acquisendo una maggiore padronanza dello stile e del linguaggio applicandoli a un’illustrazione.

Programma
1. La linea
Cenni sulle sue linee evolutive, dalle origini fino ai giorni d’oggi: cos’è un contorno, come si è evoluto nei secoli e le principali problematiche e soluzioni legate alle diverse tipologie di esecuzione e alla sua adozione come metodo progettuale. Analisi dei lavori realizzati dagli artisti più affermati nel settore.

2. Conoscere gli attrezzi del mestiere:
Penne a cannuccia
Penne stilografiche
Penne a serbatoio
Penne a china
Tratto-penne
Bic
Bulini

3. Primi esercizi con la tratto-penna:
Verranno realizzati vari esercizi per la giusta esecuzione della tecnica e corretto uso degli strumenti per realizzarla:

4. Esercizi per “sciogliere” la mano e rendere il tratto fluido.
– linee
– curve
– retinato
– puntinato
– graduato
– modellato
– sfumato
– scarabocchiato
– decorativa

5. Studio delle texture e trattamento dei materiali
6. Studio dei valori e dei toni
7. Studio delle ombre e della luce
8. Principi base della prospettiva e composizione

Illustrazione di Antonio Bonanno, La roccia più lontana

Il materiale tecnico artistico è a carico del partecipante.

Fogli A4 liscio 200/230 gr, 1blocco schizzi (facoltativo), 1matita Hb, 1 gomma, 1 tratto pen 0,4mm, 1 tratto pen 0,8 mm. * (le altre misure sono facoltative).

*marche: Pilot, Copic, Pigma Micron, ecc.

Durante il corso verranno forniti dei prestampati per fare esercizi e allenarvi a casa.


Sei un insegnante? Puoi utilizzare il tuo bonus per iscriverti a questo corso. Il bonus insegnanti prevede l’utilizzo della Carta del Docente di 500 € da spendere per scopi culturali e di aggiornamento professionale.
Accedi alla piattaforma digitale S.O.F.I.A. (http://sofia.istruzione.it/) e scopri il Catalogo delle iniziative della Scuola!
La Scuola Internazionale d’Illustrazione è un ente accreditato MIUR sulla base della Direttiva 170/2016.

Data Orari
21 Jan 2023 14.30 – 19.00
22 Jan 2023 9.00 – 13.00; 14.00 – 17.30

Sede: Centro Sociale di Rugolo, Via Rugolo, 1 – 31026 Rugolo di Sarmede (TV)

Lingue: italiano

Costo: 180 euro

Termine per le iscrizioni: Le iscrizioni saranno accettate nei limiti dei posti disponibili, fino ad un numero massimo di 20 iscritti

Iscriviti