Il collage come strumento di lavoro

In questo corso la tecnica del collage viene considerata anzitutto come uno strumento da utilizzare nell’ambito della progettazione di un’immagine, al fine di rinforzare e consolidare un metodo di lavoro in fase compositiva.
Si tratta di un corso rivolto a diverse figure professionali come artisti, insegnanti, psicologi, arte terapeuti e/o semplici appassionati, interessati non solo a comprendere quelle che sono le principali specificità di questa tecnica artistica, ma anche ad approfondirne la sua struttura concettuale dove, casualità e istinto, fondano le loro basi.

Il corso è organizzato su tre principali passaggi:
1. Conoscenza del collage come tecnica artistica che ha attraversato la storia dell’arte;
2. Conoscenza e sperimentazione degli strumenti di lavoro nel collage e degli aspetti tecnici applicativi correlati alla carta, considerato elemento primario di questa tecnica;
3. Sperimentazione diretta, attraverso la composizione di più temi indicati dal docente, allo scopo di poter applicare contestualmente le informazioni apprese durante il corso.

Obiettivi
Sviluppare un metodo di lavoro in ambito progettuale; saper riconoscere e potenziare istinto e casualità in fase creativa; apprendere metodi e tecniche da poter sviluppare in autonomia; apprendere nuove modalità espressive da poter integrare al proprio ambito di lavoro specifico; intraprendere un approccio di conoscenza esperienziale della carta.

Programma
1. Introduzione alla tecnica del collage:
– Analisi di alcuni tra i maggiori esponenti artistici che hanno utilizzato il collage.
– Analisi dei principali passaggi che hanno portato il collage a diventare una tecnica artistica.

2. Studio dei materiali (questa fase è dedicata non solo alla conoscenza ma anche alla sperimentazione diretta dei materiali e dei supporti):
– la carta patinata
– la carta decorata
– la carta dei quotidiani
– la carta destinata ad altri usi.

3. Il trattamento delle superfici (questa fase è dedicata per lo più alla carta patinata e alla sperimentazione diretta di alcune tecniche pittoriche di base, nonché di alcuni trattamenti specifici):
– la carta patinata e il disegno
– la carta patinata e l’incisione
– la carta patinata e la pittura
– la carta patinata e lo strappo.

4. Gli strumenti di lavoro (questa fase approfondisce sia in termini pratici che concettuali l’utilizzo dei tre principali strumenti abitualmente in uso nel collage).
– cercare: la rivista come strumento di ricerca – strategie e metodi per il suo utilizzo.
– tagliare: forbici e cutter, il taglio come spunto di riflessione in ambito progettuale.
– incollare: la colla come elemento simbolico in grado di fissare e stabilizzare.

5. Lo spazio di lavoro:
– strategie e metodi per l’organizzazione di uno spazio di lavoro funzionale.

6. L’archiviazione (questa fase è dedicata alla gestione e alla valorizzazione della catalogazione delle immagini ritagliate in fase di ricerca):
– strategie e metodi.

7. La composizione (questa fase è dedicata alla composizione di diversi temi e soggetti che saranno di volta in volta indicati dal docente, qui di seguito vengono indicati i principali):
– il soggetto umano
– il soggetto e il contesto
– gli oggetti: funzionalità e forma.

Mappatura delle competenze
Al termine delle due giornate formative gli/le allievi/e avranno gli strumenti per poter sviluppare uno schema di lavoro in autonomia nell’ambito di un proprio progetto o programma in cui la tecnica del collage, (così per come è argomentata in questo corso) sia in grado di facilitare – in termini artistici ed espressivi, ma anche in termini comunicativi – la propria specificità professionale come ad esempio: il rapporto che può esserci tra didattica e apprendimento, il rapporto che c’è nella relazione di aiuto in ambito terapeutico attraverso l’immagine, oppure il rapporto che sta alla base della definizione di un progetto artistico e di chi lo realizza.

Destinatari
Docenti scuola infanzia, docenti scuola primaria, docenti scuola secondaria I grado, docenti scuola secondaria II grado, artisti, architetti, operatori sociali, psicologi e/o psicoterapeuti, arte terapeuti, editori, fotografi, designer.

Tipologie verifiche finali
Questionario a risposte chiuse e aperte.

Il materiale tecnico artistico è a carico del corsista.
Cancelleria di base.
Colla vinilica (tubo piccolo).
Colla a stick.
Un paio di forbici grandi.
Un paio di forbici piccole.
Cutter precision (bisturi).
Carta vetrata a grana fina (non più di 20 cm).
Un foglio di carta velina bianca.
Scotch di carta.
Colore acrilico bianco e nero (tubi piccoli).
Pastelli ad olio molto morbidi.
Riviste varie tra settimanali e mensili (almeno 5 copie).
2 pennelli economici a punta larga e piatta (medio e grande).
2 pennelli economici a punta fine (piccolo e medio).
Un blocco da schizzi formato A4.
Alcuni fogli di cartoncino formato massimo A3 spessore non inferiore a 1,8 – 2 mm.


Il corso è rivolto a tutti e non è richiesta una competenza specifica nel disegno ma una buona manualità.
La tecnica del collage che viene trattata in questo corso è solo ed esclusivamente su carta; non è previsto quindi un lavoro di assemblaggio di materiali diversi dalla carta così come non è previsto un lavoro su supporti digitali.
Tutte le fasi di lavoro saranno spiegate contestualmente sia a livello teorico sia a livello pratico attraverso dimostrazioni dirette del docente.
Si precisa che, essendo questo un corso intensivo, tutte le fasi di lavoro avranno una finalità prevalentemente di sperimentazione e non è prevista la realizzazione di un lavoro definitivo.
Per la scelta delle 5 riviste si suggerisce di fare in modo che queste trattino il più possibile di argomenti diversi tra loro.
Se possibile si chiede di voler considerare la combinazione qui di seguito indicata:
– una rivista di arredamento/design
– una rivista di moda
– una rivista scientifica che tratti di argomenti vari come medicina, natura, botanica…
– due riviste settimanali con argomenti vari
Si prega di non portare materiale pubblicitario come promozioni di supermercati o simili, fumetti o riviste illustrate con tecniche diverse dalla fotografia.

Sei un insegnante? Puoi utilizzare il tuo bonus per iscriverti a questo corso. Il bonus insegnanti prevede l’utilizzo della Carta del Docente di 500 € da spendere per scopi culturali e di aggiornamento professionale.
Accedi alla piattaforma digitale S.O.F.I.A. (http://sofia.istruzione.it/) e scopri il Catalogo delle iniziative della Scuola!
La Scuola Internazionale d’Illustrazione è un ente accreditato MIUR sulla base della Direttiva 170/2016.

Data Orari
23 nov 2019 14.30 – 19.00
24 nov 2019 09.30 – 18.00

Sede: Centro Sociale di Rugolo

Costo: 150 euro

Termine per le iscrizioni: le iscrizioni saranno accettate nei limiti dei posti disponibili, fino ad un numero massimo di 20 iscritti

Iscriviti