Le immagini della fantasia 38

Sarmede, Casa della Fantasia

14 novembre 2020 – 14 febbraio 2021

La 38^ Mostra Internazionale d’Illustrazione Le Immagini della Fantasia, allestita e pronta per essere visitata,  è momentaneamente chiusa al pubblico in ottemperanza al DPCM vigente del 3 novembre 2020.

È un’edizione speciale la trentottesima Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia Le Immagini della Fantasia. L’urgenza con cui ha preso forma, durante il tempo sospeso dei mesi passati, ha posto al centro della riflessione il desiderio di ritrovarsi per continuare a percorrere insieme il sentiero della rivoluzione creativa. Certi che non esista accadimento della vita in cui la poesia non permetta un nuovo inizio e un nuovo modo di comprendere noi stessi nell’universo, abbiamo continuato a lavorare. Passo dopo passo la Mostra si è manifestata nei paesaggi, inaspettati e inosservati fino a quel momento, perché messi a tacere dalla velocità della vita. Ai creatori di “Paesaggi inaspettati” dedichiamo la nuova edizione della Mostra, a coloro che abitano i libri e ne coltivano l’essenza per noi, per la nostra esperienza di conoscenza intima ed estetica insieme.

Negli spazi espositivi della Casa della Fantasia abbiamo voluto riunire artisti dagli orizzonti diversi ma uniti dalla stessa capacità di farsi guida e di accompagnarci nel cammino artistico.

Il corpus della Mostra è un incontro eterogeneo di voci sulla letteratura e sull’illustrazione.

A partire dagli ospiti d’onore, Olga Dugina e Andrej Dugin, coppia nella vita e nell’arte, appartenenti all’alta scuola dell’illustrazione per i risultati raggiunti dalla loro opere attraverso la ricerca artistica e la raffinatezza esecutiva.

La sezione Panorama si apre sul mondo e richiama a sé una molteplicità di sguardi e di sogni. La sezione tematica intitolata “Buscare nel bosco” è dedicata al luogo che da sempre è al centro degli interessi della letteratura,  dell’arte e della tradizione popolare.

La sezione Pedagogia e Immaginazione intitolata “Selve domestiche” affronta ironicamente il rapporto fra selvatichezza e domestichezza esperita dentro le mura domestiche. La selezione delle opere di letteratura per l’infanzia mira ad indagare e a problematizzare questa prospettiva.

Chiude il percorso l’omaggio al nostro fondatore Štěpán Zavřel (Praga, 1932 – Sarmede, 1999) con l’esposizione delle tavole proveniente dalla Bibbia illustrata “In cammino con Dio”.
La Mostra si rivela in una geografia in continua trasformazione intesa come spazio per camminare, leggere, comprendere se stessi.
Il nostro invito è quello di cogliere l’occasione del percorso espositivo per recuperare lo stato poetico che da sempre ci appartiene e che si manifesta attraverso l’arte.

L’immagine della Mostra è di Olga Dugina e Andrej Dugin, tratta dal libro illustrato “Das tapfere Schneiderlein” (Il sartorello coraggioso).