What a wonderful world! Riprendiamoci la gioia del colore, sperimentando tutte le tecniche, inclusa la pittura a olio

Questo corso è una full immersion nella sperimentazione di gran parte delle tecniche dell’illustrazione. Il metodo è quello della bottega rinascimentale: il maestro esegue le proprie opere davanti a tutti, spiegando i segreti del mestiere. L’allievo non è spinto a raggiungere risultati immediati durante il corso, ma a rinforzare le proprie capacità, concentrandosi fondamentalmente nell’accumulare conoscenze concrete. Il docente attua come un allenatore del talento, un coach che propone esercizi per ottimizzare le capacità dell’alunno, dando consigli personalizzati che dopo il corso, si decanteranno nell’attività creativa di ogni corsista. Più che dare soluzioni si insegna come cercarle, spiegando i sistemi che i professionisti utilizzano per lavorare, fornendo così delle strategie utilissime per gli artisti esordienti.

Il programma didattico si articola in tre fasi: 1) osservazione delle dimostrazioni del docente (veder fare per imparare); 2) esercitazioni degli allievi (praticare per fissare le conoscenze); 3) costruzione di un percorso personale di sviluppo (diventare ricercatori autonomi).

Il presente corso accorpa lo studio, sia del chiaroscuro che del colore, aggiungendo per la prima volta, insieme alle tecniche già presenti nel mio palinsesto (acquerello, tempera, acrilico, digitale, inchiostro, ecc…) la pittura a olio, che permette una precisa raffigurazione del reale, ma che serve anche a far volare la fantasia, come per esempio volano sulla tela fotografata in copertina*, gli uccellini che ho inventato per questa occasione.
Ho studiato a lungo l’olio per costruire una procedura semplice, ordinata, pulita e veloce che possa essere adoperata in aula. Eviteremo i vapori della trementina, sostituendola con moderni diluenti ecologici e inodori. Proporrò un kit di strumenti adeguati che troverete nell’elenco dei materiali. Con il mio metodo scoprirete che non serve tanto spazio in aula (o in casa, e questa è una buona notizia!) per dipingere a olio. Infatti è una tecnica sviluppata, non a caso, da grandi illustratori come i pittori fiamminghi del ‘400**, che cominciarono con piccoli quadri, come faremo anche noi adesso.
Nel momento di presentare questa nuova opzione, vorrei ricordare che in questo tipo di corsi non privilegio una tecnica o una procedura concreta. I corsisti sono incoraggiati a sperimentarle tutte, soffermandosi, quando vogliono, in quella preferita. Tutti i consigli e insegnamenti che darò sono utili, non solo agli illustratori, ma anche ai pittori e a tutti coloro (insegnati, storici, critici, appassionati, ecc.) che vogliono conoscere l’arte nel suo aspetto operativo. Non occorre essere in possesso di una particolare preparazione artistica; si può usufruire dell’esperienza didattica anche partendo da zero. Sono ammessi anche ragazzi e ragazze secondo le modlità attuate dall’organizzazione.
Per quanto riguarda i soggetti da dipingere, la scelta è libera. Si parte dall’ispirazione personale, ma non mancheranno, nell’occorrenza, i miei consigli e suggerimenti. Inoltre ci faremo aiutare dai grandi maestri dell’illustrazione e della pittura, osservando le loro opere nel web o in libri, per incentivare la nostra sensibilità con i loro insegnamenti.

La didattica è personalizzata, ma compatibile sempre con lo spirito di collaborazione che propongo ai corsisti, tendente a creare una dinamica di condivisione, di grande efficacia e valore umano.
Vi convoco perciò a dipingere questo “mondo meraviglioso” con più forza e convinzione che mai, felice di avere l’occasione di vivere insieme questa bella esperienza.

(*) Copertina: “De lo pintado a lo vivo” Olio su tela + fotografia + pittura digitale. È possibile combinare le teniche tra di loro. Vi faccio notare, infatti, che il pettirosso che osserva il quadro è stato realizzato con la tenica digitale.
(**) I fratelli Van Eyck e Roger Van der Weyden, illustratori di preziosi manoscriti a tempera su pergamena.

Il materiale tecnico artistico è a carico del partecipante.

Non c’è una lista prestabilita. Si parte dai materiali che l’alunno è già abituato a utilizzare e/o vorrebbe sperimentare, e che dovrà portare con sé, in modo da consentire al docente di dare consigli in modo personalizzato.
La prima lezione del corso è, infatti, dedicata all’uso degli strumenti e, per cominciare, il docente metterà a disposizione degli allievi un kit di materiali essenziali (acquerelli, tempera, acrilici, olio, pennelli, carta, tela, gomma, tavolozze, matite, inchiostro, ecc.), spiegando quelle che sono le caratteristiche indispensabili da un punto di vista professionale.

Una volta studiati i materiali, ulteriori acquisti si potranno fare durante il corso presso i colorifici della zona. Si consiglia solo di portare da casa un cavalletto da tavola di dimensioni contenute, simile alla descrizione in seguito.

Il cavalletto, indispensabile per l’olio, è comunque conveniente per trasporto e uso di qualsiasi altra tecnica e materiali.

Si consiglia di portare un vasetto per l’acqua, tavolozza (o piatti) per mescolare i colori e panno per asciugare.


Sei un insegnante? Puoi utilizzare il tuo bonus per iscriverti a questo corso. Il bonus insegnanti prevede l’utilizzo della Carta del Docente di 500 € da spendere per scopi culturali e di aggiornamento professionale.
Accedi alla piattaforma digitale S.O.F.I.A. (http://sofia.istruzione.it/) e scopri il Catalogo delle iniziative della Scuola!
La Scuola Internazionale d’Illustrazione è un ente accreditato MIUR sulla base della Direttiva 170/2016.

 

Data Orari
01 Aug 2022 09.30 – 18.30
02 Aug 2022 09.30 – 18.30
03 Aug 2022 09.30 – 18.30
04 Aug 2022 09.30 – 18.30
05 Aug 2022 09.30 – 18.30
06 Aug 2022 09.30 – 13.00

Sede: Centro Sociale di Rugolo, Via Rugolo, 1 – 31026 Rugolo di Sàrmede (TV)

Lingue: italiano

Costo: 370 euro

Termine per le iscrizioni: le iscrizioni saranno accettate nei limiti dei posti disponibili, fino ad un numero massimo di 16 iscritti

Iscriviti