Tecniche semplici o miste? La scelta

Quale tecnica mi permetterà di progredire?
Un buon metodo di educazione artistica ti deve dotare di una solida base tecnica per avere  sicurezza nelle tue capacità durante il percorso della tua crescita artistica.
Perché Marina Marcolin è così eccellente con l’acquerello? Come ha trovato Sonia Maria Luce Possentini il suo prodigioso dominio del disegno e della sfumatura? Hanno un grande talento, non c’è dubbio. Il talento artistico nessuno sa da dove viene. Il gusto estetico, l’ispirazione, l’originalità, non possono essere insegnati, si nasce così. Ma l’artista agli esordi deve ricevere consigli giusti che gli permettano di non perdersi nel groviglio delle problematiche tecniche del mestiere, che sono tante. Entrambe le illustratrici, come tutti gli altri miei ex alunni, oggi professionisti affermati, sono state incoraggiate a seguire solo il proprio istinto e a provare tutte le tecniche, sin dai loro primi passi nel mondo dell’illustrazione, quando anni fa creai a Sàrmede i corsi di sperimentazione d’acquerello e di tecniche miste che adesso ripropongo con ulteriori innovazioni.
Sono consapevole di essere diventato col tempo, più che un insegnante, un vero e proprio allenatore del talento, un coach in grado di aiutarti a tirare fuori, tutto quello che hai dentro, quello che hai saputo sempre e che vuole esprimersi liberamente per donare agli altri la visione del mondo che abita nel tuo cuore. Il mio motto è: “se hai concepito un’immagine, coi consigli giusti, sei un grado di realizzarla”. Quel tramonto indimenticabile, quel prato in primavera, quel personaggio fantastico trasognato, quello scoiattolo intravisto in un giardino autunnale… Tutto quello che riesci ad immaginare, lo puoi fare, altrimenti non sarebbe mai comparso nella tua mente. Hai solo bisogno delle conoscenze tecniche adeguate per non esitare nell’esecuzione dei tratti, del colore e dei contrasti.
Con il mio corso ti propongo di sperimentare le principali tecniche dell’illustrazione: acquerello, tempera, acrilico, matita, pastelli e inchiostro, e le combinazioni tra di loro, durante una settimana d’intenso lavoro che mira, non necessariamente ad ottenere un risultato concreto immediato, ma a darti gli strumenti necessari per procedere nel tuo cammino artistico, per valutare i tuoi progressi e per non scoraggiarti quando un soggetto sembra resistere alla tua volontà di crearlo. Ti insegnerò a superare gli intoppi tecnici e, anzi, a vedere le difficoltà come sfide desiderabili, come prove per la tua “auto-superazione”.
Posso aiutarti a costruire un programma di sviluppo delle tue capacità, che ti permetta di progredire con sicurezza. Tutti i consigli e insegnamenti che darò in questo corso sono utili, non solo agli illustratori, ma anche ai pittori e alle persone che vogliono conoscere il mestiere artistico in modo pratico e non solo teorico. Non serve avere già una particolare preparazione artistica. Gli alunni sono considerati come garzoni della bottega dell’arte nella quale si vede il maestro all’opera. Io eseguirò delle tavole davanti agli alunni e proporrò a ciascuno, obiettivi diversificati a seconda della propria tappa di sviluppo. Il programma è semplice: sperimentare, provare, ripetere, riprovare, insistere, durante una settimana full immersion imparando a non mollare mai nel tuo proposito creativo. (Arcadio Lobato)

Il materiale tecnico artistico è a carico del corsista.
Non c’è una lista definita. Si parte dai materiali che l’alunno è già abituato a utilizzare e/o vorrebbe sperimentare, e che dovrà portare con sè, in modo da consentire al docente di dare consigli in modo personalizzato. Eventuali ulteriori acquisti si potranno fare durante il corso presso i colorifici della zona.
La prima lezione del corso è, infatti, dedicata all’uso dei materiali e, per cominciare, il docente metterà gratuitamente a disposizione degli allievi un kit di materiali essenziali (acquerelli, pennelli, carta, gomma e matite), spiegando quelle che sono le caratteristiche indispensabili da un punto di vista professionale. Si parte dagli acquerelli, quale tecnica-madre, dalla quale ci si inoltra verso la tempera, l’acrilico, il digitale, ecc… Tutte possono essere studiate durante il corso, indipendentemente dalla concreta esperienza di ognuno.


Data Orari
29 lug 2019 09.30 – 18.30
30 lug 2019 09.30 – 18.30
31 lug 2019 09.30 – 18.30
01 ago 2019 09.30 – 18.30
02 ago 2019 09.30 – 18.30
03 ago 2019 09.30 – 13.00

Sede: Centro Sociale di Rugolo

Costo: 370 euro

Termine per le iscrizioni: le iscrizioni saranno accettate nei limiti dei posti disponibili

Iscriviti