Storie d’amicizia e d’arte

Nell’estate del 1983 s’inaugura a Sarmede la prima Mostra Internazionale d’Illustrazione. Spinti dal sogno dell’arte, alcuni giovani si riuniscono attorno alla figura di Štěpán Zavřel e danno vita alla grande avventura.  In pochi anni Sarmede diventa il centro internazionale dell’illustrazione, dove si ritrovano artisti provenienti da ogni parte del mondo. Sono illustratori, scultori, pittori, scrittori attratti dall’unicità dell’esperienza. La Mostra diventa un appuntamento annuale e viene anche ospitata nelle principali città europee. Nel 1987 nasce anche la Scuola Internazionale d’Illustrazione condotta da Štěpán Zavřel di cui è unico docente per alcuni anni.

La sezione speciale è un breve suggestivo ricordo attraverso la presenza artistica di alcuni illustratori legati a Sarmede: Jindra Čapek (České Budějovice, Repubblica Ceca 1953), Emanuele Luzzati (Genova, 1921 – 2007), David McKee (Tavistok, Regno Unito, 1935 – Francia, 2022), Květa Pacovská (Praga, 1928), Józef Wilkoń (Polonia, 1930), Štěpán Zavřel (Praga, 1932 – Rugolo di Sarmede, 1999).

 

Illustrazione di Štěpán Zavřel, Un sogno a Venezia, Bohem Press, 2013