Sarolta Szulyovszky

È un’illustratrice ungherese nata a Budapest, dal 1997 vive in Italia. In Patria ha studiato Arte applicata all’Università “Nyugat-Magyarországi” di Sopron, specializzazione in Packaging Design. Dopo alcune esperienze in studi grafici, si avvicina al mondo dell’illustrazione frequentando un corso a Sàrmede nel 2005. Lo stesso anno viene pubblicato il suo primo libro. Finora ha illustrato 11 libri per bambini e 4 libri per adulti, per case editrici ungheresi, italiane, polacche e statunitensi. Lavora con tecniche tradizionali (acrilico, collage, matita) e con tecniche digitali e miste. Ha esposto nel 2011 e nel 2013 alla Biennale d’Illustrazione di Bratislava, nel 2008 al Salone del libro di Torino, dal 2007 al 2012 alla mostra Internazionale di Illustrazione Le immagini della fantasia di Sàrmede e in molte altre mostre collettive e personali in Italia e all’estero. Nel 2013 la sua copertina per “Folyékony tekintet” (ed. Libri, Budapest, 2013) è stata selezionata da The Wall Street Journal tra le 12 copertine più belle della Fiera del libro di Francoforte. Dal 2012 è docente di progettazione grafica, tecniche di disegno e illustrazione presso il centro di formazione Enaip FVG di Udine e conduce corsi e laboratori di illustrazione presso diverse scuole ed enti di formazione. Nel 2015 ha collaborato con il Centro Iniziative Culturali di Pordenone curando una mostra che ha raccolto 14 tra i migliori illustratori ungheresi nell’ambito della rassegna “Sentieri Illustrati”.