La monotipia e il colore. La combinazione di pittura, disegno e grafica

La tecnica della monotipia permette di realizzare linee morbide e dure, sfondi uniformi e pittoreschi, sfumature, che possono ricordare la litografia.
La monotipia a colore si ottiene utilizzando lastre di plexiglas.
La combinazione della monotipia con altre tecniche, come l’inchiostro, le matite colorate, gli acquerelli o le tempere permette di ottenere risultati affascinanti.
Da anni uso questa tecnica meravigliosa nell’illustrazione, inventata in Italia nel Seicento da Giovanni Benedetti Castiglione (Linda Wolfsgruber).

Il materiale tecnico artistico è a carico del corsista.
Materiale del corso monotipo e colore:
Carta da lucido.
Matite morbide e dure.
Blocco da schizzi A4.
Carta a di vario tipo.
1 o 2 fogli die carta di incisione, grammatura bassa 150/200 gr.
Acquarelli, tempere, chine  e pennini.
Matite colorate.
Pennelli di setola per il colore ad olio e pennelli sintetici per ghi acquarelli e per le tempere.
Forbici e taglierino.
Colori ad olio per il monotipo: nero, giallo, blu, rosso e bianco.
Un rullo di gomma.
Una squadra.
Colla Pritt in stick.


Data Orari
20 lug 2020 09.30 – 18.30
21 lug 2020 09.30 – 18.30
22 lug 2020 09.30 – 18.30
23 lug 2020 09.30 – 18.30
24 lug 2020 09.30 – 18.30
25 lug 2020 09.30 – 13.00

Sede: Scuola Elementare di Montaner

Costo: 370 euro

Termine per le iscrizioni: le iscrizioni saranno accettate nei limiti dei posti disponibili

Iscriviti