Dalla A alla Z: imparare a fare un libro illustrato

Un illustratore, più che un artista, è un regista teatrale. Per realizzare un libro illustrato capace di incantare il lettore (e un editore!), non basta saper realizzare un’illustrazione: bisogna conoscere i segreti del ritmo, della narrazione sequenziale e dell’interpretazione del testo. Attraverso un percorso didattico dove alterneremo momenti di teoria a divertenti esercizi creativi, impareremo a progettare e realizzare un libro illustrato dalla A alla Z. Partendo da testi e poesie fornite dal docente, realizzeremo uno storyboard: la ‘mappa’ necessaria per non perdersi nel lungo viaggio di un album da realizzare. Studieremo come interpretare al meglio un testo, trasformando parole in immagini e immagini in poesia. Capiremo che la composizione non serve a fare più carino un disegno, ma a rendere animata e viva una scena. Impareremo a togliere, togliere e ancora togliere, per alleggerire il ritmo narrativo e per scoprire che ogni elemento del disegno, quando è necessario e non messo lì un po’ a caso, commuove. Ogni lavoro preparativo e progettuale serve a questo: a dare al lettore la sensazione che la storia che ha davanti sia vera. Solo credendo in quello che leggiamo e vediamo possiamo emozionarci.
Il corso prevede schizzi, disegni, esercizi per liberare la creatività, la realizzazione di uno storyboard e alcune tavole definitive dove ci concentreremo sui personaggi e i loro gesti. Ogni studente verrà seguito individualmente. Tecniche previste: monotipia, incisione su cera, collage, acrilico.
Nota: per chi fosse interessato a illustrare un testo proprio o che ha già nel cassetto, si prega di inviarlo al docente una volta realizzata l’iscrizione, perché possa valutarlo e capire se è idoneo al corso (anna.castagnoli@gmail.com).

A chi è rivolto il corso.
Il corso è rivolto a chiunque desideri capire come funzionano il linguaggio delle immagini in sequenza e l’album illustrato contemporaneo. Possono partecipare al corso ragazze e ragazzi (capaci di affrontare sette ore di classe al giorno) e adulti.

Argomenti che verranno trattati.
Come è fatto il libro: il formato; la copertina; i risguardi; numero pagine. La composizione: principali aspetti della composizione nella pagina. La direzione narrativa del tempo nelle pagine del libro. Il ritmo: imparare a togliere. Diversi tipi di narrazione sequenziale: teatrale; cinematografica. La gestualità dei personaggi: naturale o artificiosa. Il libro e il lettore: come usare quello che sa il lettore per sorprenderlo invece di annoiarlo. Lo storyboard: come realizzarlo; come limarlo; come inviarlo a un editore. Parole e immagini: principali aspetti grafici e semantici della relazione testo-illustrazione.

Il sabato mattina l’insegnante terrà una conferenza di un’ora per spiegare quali sono i passi da fare per avviarsi verso una carriera di illustratori.

Materiale generale (indicazioni della docente)
Non esagerate con il materiale: durante il corso realizzeremo al massimo tre o quattro definitivi più qualche schizzo.
Nel caso vi mancasse qualcosa, non vi preoccupate, l’insegnante porta sempre un po’ di materiale di riserva e la Scuola di Sarmede fornisce alla classe alcune cose di base (forbici, squadrette, colla, qualche colore acrilico, carta da fotocopie, barattoli per i colori).
Colori e materiale che usate abitualmente (qualche matita colorata, un paio di tubetti di acrilico, due o tre pastelli a olio, ad esempio. Insomma, un po’ del materiale che avete già in casa; se non ne avete, comprate solo il materiale indicato sotto).
Pennelli: quelli che usate di solito per la vostra tecnica abituale.
Colla stick; matita grafite normale (una B e una 3B, ad esempio); gomma e/o gomma pane; temperino; un fazzoletto bianco da poter sporcare.
Qualche foglio di carta da schizzi.
Carta per i definitivi: un blocco oppure fogli sfusi (5 o 6) di carta ‘da bella’ formato che vi piace, se lavorate in piccolo, A4, se lavorate in grande, A3 circa.
La carta per i definitivi deve essere liscia (satiné) e di buona grammatura (da 180 a 300 gr); la carta ideale, se la trovate, è la Canson Illustration, Bd, Manga (http://it.canson.com/arti-grafiche/canson-illustration); tre o quattro fogli di carta da lucido del formato dei fogli (A4 oppure A3).
Un cartoncino bristol A3 nero da usare come sfondo.
Tre cartoncini misura A4 neri.
Pezzi e pezzettini vari di carta colorata per il collage (carta opaca, che non rifletta la luce), oppure un paio di riviste da ritagliare (le riviste vintage sono perfette per il collage). Al corso troverete comunque delle riviste per questo uso.
Portare almeno uno dei vostri libri per bambini preferiti per creare una temporanea biblioteca.

Tecniche insegnate
Tecnica 1: Monotipia a pastello
Uno o due pastelli a olio nero marca Van Gogh (o altre marche, ma che il pastello non sia troppo molle).
Una matita – portamine (per avere un segno fine).

Tecnica 2: Liquin e pastello a olio
Alcuni (3 o 4) Pastelli a olio colorati e/o pastelli a cera indelebili marca NEOCOLOR 1 Caran d’Ache.
Un barattolo piccolo di Liquin Original Winsor&Newton.
Una matita di grafite morbida (3B o anche 4B)

Tecnica 3: Pochoire
Un pennello tondo piatto tipo da stencil. Un tubetto o due di acquarello (anche marca economica e piccoli, ma devono essere in tubetto) di colori adatti agli sfondi (azzurro o blu, giallo o verde, ad esempio).


Per chi fosse interessato a illustrare un testo proprio o che ha già nel cassetto, si prega di inviarlo al docente una volta realizzata l’iscrizione, perché possa valutarlo e capire se è idoneo al corso. Per i materiali, a Sarmede non c’è un negozio di Belle Arti, quello che c’era gli anni scorsi si è trasferito a Vittorio Veneto (un quarto d’ora di macchina da Sarmede).
In classe ci sarà connessione WIFI.
Per informazioni sui materiali e sui contenuti del corso: anna.castagnoli@gmail.com

data orari
18 giu 2018 09.30 – 18.30
19 giu 2018 09.30 – 18.30
20 giu 2018 09.30 – 18.30
21 giu 2018 09.30 – 18.30
22 giu 2018 09.30 – 18.30
23 giu 2018 09.30 – 13.00

Sede: Centro Sociale di Rugolo

Costo: 370 euro

Termine per le iscrizioni: le iscrizioni saranno accettate nei limiti dei posti disponibili

Iscriviti